Archivi categoria: Generali

Informazioni Generali

APERTO IL FONDO PER L’INDIPENDENZA

Fai una donazione

È  iniziata la raccolta fondi per la causa internazionale.
clicca qui per contribuire all’indipendenza del Lombardo-Veneto,
in modo semplice e veloce


L’italia ha invaso illegalmente il Lombardo-Veneto violando la legge internazionale. Tutt’oggi l’italia tratta il Lombardo-Veneto come una colonia, discriminando e derubando le popolazioni native, negandogli la loro storia, cultura e lingue.

La stessa Italia nel 2010, in seguito alle cause legali dell’Autogoverno del Popolo Veneto,

fu obbligata a cancellare l’annessione del Lombardo Veneto,

rinunciando legalmente alla sovranità su di esso.

Siamo un territorio legalmente sovrano, e possiamo ritornare

indipendenti in 6 mesi con una CAUSA INTERNAZIONALE

in corte degli Stati,

denunciando la  Repubblica Italiana e facendola pagare

i danni di occupazione coloniale.

La causa ha un costo approssimativo di 1 milione di euro,

Per questo chiediamo a voi, Cittadini Veneti, Mantovani e Insubri di aiutarci a finanziare la Causa per liberare i nostri popoli e dare finalmente un futuro prospero e stabile alle nostre genti.

Fai una donazione

rinazionalizzati i beni sul Lombardo-Veneto

In data 12 luglio 2014 l’Assemblea del Popolo Veneto ( in veste di Assemblea del Lombardo-Veneto e supplente del Senato Federale ) ha deliberato la seguente legge:

– vista la costituzione del Lombardo-Veneto come accorpamento alla Venetia dei Ducati di Milano e Mantova
– visto il diritto all’integrita’  territoriale degli stati
– visto il diritto all’autogoverno dei popoli
– vista l’invasione militare piemontese della regione Lombardia nel 1859 priva di espressione libera del popolo
– vista l’annessione del Regno d’Italia (autoproclamazione del Regno del Piemonte) del territorio veneto (Venetia) nel 1866 priva di espressione libera del popolo
– vista la costituzione delle Istituzioni di Autogoverno del Popolo Veneto nel 1999
– vista la dichiarazione di sovranita’  delle Istituzioni di Autogoverno del Popolo Veneto sul Lombardo-Veneto del 2006
– vista la sentenza italiana del Tribunale di Venezia del 2008 sul difetto assoluto di giurisdizione
– vista la cancellazione italiana del 2010 della illegale annessione del Lombardo Veneto del 1866
– vista l’emergenza finanziaria internazionale e il rischio di default di molti stati
– vista la necessita’ di garantire lo stato di diritto e di salvaguardare i beni dei nostri cittadini

Accertato che fino all’entrata in funzione del Senato Federale del Lombardo-Veneto l’Assemblea del Popolo Veneto agisce come unico legittimo parlamento del Lombardo Veneto rappresentante i popoli Veneto, Insubre e Mantovano.

Decreta
– e’ nulla ogni prescrizione su reati, ammende e danni erariali
– tutti i beni (compresi mobili, immobili, demaniali e naturali) del gia’ Regno Lombardo-Veneto sono proprieta’ della Federazione del Lombardo-Veneto nel rispetto della composizione patrimoniale di ciascun popolo, e’ nulla ogni avvenuta cessione di essi in quanto frutto di furto ai danni di uno stato sovrano
– e’ ordinata la restituzione di ogni proprieta’ del Regno
– tutte le proprieta’, titoli, crediti e utilita’ finanziarie dello Stato Italiano e dei suoi enti nel territorio Lombardo-Veneto sono proprieta’ della Federazione Lombardo-Veneta o comunque sono confiscati e/o pignorati
– sono nulle tutte le cessioni di patrimonio e titoli pubblici e Lombardo-Veneto sia passate che future
– sono valide solo le concessioni sottoscritte dal governo federale o dal competente governo nazionale veneto,insubre o mantovano
– il Governo Federale è delegato alla gestione del patrimonio Lombardo-Veneto eventualmente anche con azioni di risarcimento, restituzione e/o comunicazione pubblica
– e’ dato mandato al governo federale di notificare questa legge ai comuni del lombardo-veneto e agli ufficiali rappresentanti dello stato italiano qualora possibile

Anagrafe del popolo veneto

L’anagrafe del Popolo Veneto è stata fondata nel 1999 sulla base del diritto di sovranità nazionale e del diritto internazionale. Sotto è riportato il testo e la scansione del documento  originario. Il Popolo Veneto, in quanto unico legalmente riconosciuto, è l’unico che ha potuto autodeterminarsi, e costituire le Istituzioni provvisorie.

Le Istituzioni del Popolo Veneto nel 2006 sono succedute allo Stato Lombardo-Veneto.

Nel 2012 il Lombardo-Veneto si è dato una forma federale con la possibilità di Mantovani e Insubri di accedere al proprio Autogoverno federale.

——————————————————————-

Noaltri,

popeo veneto riconossuo daea lexe taliana aeo articoeo 2 del Statuto della amministrassion taliana dea cussi dita Region Veneto,

nel rispeto dea nostra storia e dei diriti umani, stabiimo che ea lengua veneta xe quea dei documenti che noaltri femo e riconossuda dal ciapo “Rianassimento Veneto”.

In considerassion dea richesa dea lengua veneta, el ciapo “Rinassimento Veneto” vien riconossuo come “Istituto dea lengua veneta” che certifica i parlanti veneto.

Poe iscriverse al popoeo veneto chi riconosse el dirito de autogoverno del popolo veneto e che el sia:
1) nati da parlanti veneto
2) i dissendente fin aea seconda jenerassion (nevodi) de un parlante veneto nato in veneto;
3) i residenti in veneto in da almanco diese (10) ani che parla veneto;
3) i nati in veneto parlanti residenti da almanco 5 anni;
4) chi ga l’acetassion secondo dimanda speciae;

Par tegner dei citadini veneti istituimo ea “lista dei citadini veneti”.

El popolo veneto Franceschi Luciano,Palmerini Loris, Segato Giuseppe.

Dito fato e sotoscrito a Borborico el 27 lujo 1999

Note:
Borborico per l’aministrassion taliana xe el comun di “Borgoricco (PD)”
ła prima riga, “popeo” xe un eror , jera “popoeo”
ła “e” cascante o evanesente , de norma intervocalica, se poł scrivarla co “e” o “l” o “ł” ; cusì  popoeo se pol scrivare anche “popoło” o “popolo”